Vai direttamente ai contenuti

Modulo ricerca nel sito

sei in: Home | Attività | Piano d'azione sugli aiuti di Stato

Piano d'azione sugli aiuti di Stato

1 giugno 2009
  • Segnala presso:
  • Delicious
  • Diggit
  • Facebook
  • Google
  • OKNOtizie
  • Technorati
  • My Yahoo

Piano d'azione nel settore degli aiuti di Stato
(Documento di consultazione) - Bruxelles, 7.6.2005 COM(2005) 107 definitivo

 

Il "Piano d’azione per gli aiuti di Stato 2005 – 2009" è il primo, importante passo operato dalla Commissione europea verso una più generale riforma delle discipline e dei meccanismi che governano l’universo degli interventi statali a sostegno delle imprese nazionali. 

Con il Piano d’azione l’esecutivo comunitario non si è limitato ad illustrare gli obiettivi fondamentali della riforma ma ha indicato gli strumenti concreti per il loro conseguimento.

Sono tre le principali linee di sviluppo individuate nel Piano d’azione:

  • utilizzo di un approccio economico, o meglio, di un approccio economico più raffinato, per l’esame degli aiuti di Stato;
  • priorità all’azione di applicazione della regole sugli aiuti di Stato attraverso la semplificazione ed il consolidamento delle normative;
  • semplificazione della prassi in materia di aiuti di stato e maggiore condivisione della responsabilità tra Stati membri e Commissione nell’applicazione delle norme in materia di aiuti di Stato.

 

Documenti
Piano di azione nel settore degli aiuti di Stato - Aiuti di Stato meno numerosi e più mirati: itinerario di riforma degli aiuti di Stato 2005-2009
Documento della Commissione COM(2005) 107 del 7 giugno 2005 [.pdf - 206 Kbyte]

Lavori preparatori
Posizione dello Stato italiano - settembre 2005 [.pdf - 674 Kbyte]
Allegato alla posizione italiana, parte relativa ai SIEG [.pdf - 156 Kbyte]
Allegato alla posizione italiana, parte relativa all'innovazione [.pdf - 151 Kbyte]

Dipartimento Politiche Europee

Presidenza del Consiglio dei Ministri

2009 © Tutti i diritti riservati